Una compagnia di rievocazione appassionata di medioevo.

11 anni fa, nel 2008, nasceva a Spilamberto la Libera compagnia dei Cavalieri del Fiume, un gruppo di ragazzi appassionati di storia, soprattutto del medioevo. Il periodo storico scelto dai Cavalieri del Fiume è il XIII secolo, epoca di Federico II di Svevia, Dante Alighieri e Francesco d’Assisi, quando l’Emili- Romagna era divisa tra Guelfi e Ghibellini, Bologna e Modena.

La compagnia si propone di ricreare quello che poteva essere un gruppo armato di quel periodo, ricostruendo l’accampamento militare, indossandone abiti e imparando a maneggiarne armi e mestieri. La cura di ogni minimo dettaglio è indispensabile per rendere tutto più aderente possibile a quelli che potevano essere la vita e i costumi dell’epoca. Per poter portare al pubblico nuove e rigorose esperienze d’intrattenimento, in termini storici, la compagnia, oltre ad approfondire le tecniche militari dell’epoca come il duello, il tiro con l’arco e la tattica, hanno sviluppato alcuni mestieri, come lo scrivano, lo speziale, l’artigiano del cuoio, l’arcaio.

Pagina Facebook dell’associazione.