La Manifestazione

Sabato 3 e domenica 4 ottobre a Spilamberto torna “Mast Còt”…e non era scontato!!!

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anticovid: la forza delle tradizioni, aggiunta alla passione e alla disponibiltà dei volontari della Consorteria e delle sue Comunità, permetterà ai visitatori di assistere al rito dal quale prenderà vita il prezioso Balsamico, senza ressa e/o assembramenti.

Il borgo si prepara ad accogliere su grandi fugoni i paioli riempiti di prelibato mosto d’uva, di preferenza Trebbiano, scelto per la sua dolcezza e Lambrusco scelto per l’apporto prezioso di  acidità fissa. Ecco nascere, fin dall’inizio, in armonia ed equilibrio,  una delle  eccellenze territoriali che tutto il mondo ci invidia: l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Un’occasione unica e imperdibile per conoscere dalla viva voce dei Maestri Assaggiatori la storia e le particolarità, gli accorgimenti da conoscere, in una parola il “saper” fare oltre a poter  toccar con mano come si deve cuocere il mosto, cosa si deve fare e soprattutto cosa non si deve fare!

Sabato e Domenica per tutta la giornata

È tempo di Aceto Balsamico Tradizionale

Piazzale Rangoni

Cottura del mosto, a cura delle Comunità della Consorteria che sveleranno i segreti per la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (ABTM)

Orario: dalle ore 9:00 alle ore 19:00

“A pranzo con la Tradizione”

Giardino Pensile e sale del primo piano, Rocca Rangoni

L’Osteria del Buono, Giusto e Solidale: i contadini nei piatti e nei bicchieri, dedicata al Balsamico Tradizionale. A cura di Condotta Slow Food Vignola e Valle del Panaro

Orario: sabato e domenica 12.30-14.30 e 19.00-23.00

Stuzzicalamberto

Percorsi enogastronomici a caccia delle tipicità locali all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena preparate da Bar, Ristoranti, Forni, Gastronomie e Associazioni di Spilamberto.

Orario: dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

Biglietti: Presso il Museo del Balsamico Tradizionale si troveranno i carnet in prevendita da fine settembre e in vendita nei giorni della manifestazione.

Per info chiamare 059 781614


Nei mesi di ottobre e novembre Mast Còt proseguirà con laboratori, conferenze e altre iniziative sino alla cerimonia di premiazione del vincitore del Palio di San Giovanni, concorso dedicato ai produttori familiari di Aceto fatto secondo la tradizione, quest’anno posticipato a fine novembre (in data da definirsi).